background_maledettabatteria_blog2.png

 

Come si fa, fisicamente, a scaricare una cella od una batteria? Tutti sappiamo che la batteria del cellulare si scarica. Cerchiamo di capire cosa avviene e come variano tensione, corrente e potenza durante la scarica.

Pile stilo da 1.5V, ricaricabili da 1.2V, batteria del cellulare da 3.7V, batterie dei notebook da 10.8V, power bank da 5V, batterie da 12V: quante tensioni!! Cerchiamo di capire meglio...

Quando si tratta di gadget, vogliamo il meglio. I cavi non sono una eccezione nel nostro inseguimento della perfezione e, francamente, il nuovo cavo Lightning con USB Reversibile o "Double-Face" è davvero comodo. Dopo tanti rumors, finalmente è arrivato il cavo totalmente reversibile: amato da tutti i possessori dei device Apple è una di quelle semplici innovazioni che vorremmo vedere diffuse dappertutto .

C'è un aspetto fondamentale tra le specifiche di un power bank che nessuno o quasi prende in considerazione prima dell'acquisto: la corrente spillabile dalle porte USB. Da questo valore dipende infatti non solo la velocità di ricarica del nostro device ma anche la sua abilità a ricaricare un tablet o meno. Un power bank detto "quick-charge" è un caricabatterie portatile "veloce", in grado cioè di ricaricare rapidamente qualsiasi smartphone e la maggiorparte dei tablet.

Lo sapevi che cambiando manualmente alcune impostazioni del tuo Notebook e con qualche piccolo accorgimento puoi estendere drasticamente l'autonomia della batteria? Tutti sappiamo che lo schermo, per esempio, comporta un grosso consumo energetico. Esistono però molteplici aspetti da considerare e diversi trucchi utili.

Come tratti la batteria del tuo portatile? Quanto la tieni in carica? La fai mai scaricare completamente? Quanto ti aspetti che duri? In questa pratica guida analizziamo i fattori base per l'uso corretto e la manutenzione della batteria del tuo notebook.

Pagina 5 di 5
Google+